Backup Remoto – Impostare Veeam Cloud Connect

Come effettuare il backup sul servizio Backup Remoto di Momit tramite Veeam - Momit è Veeam Cloud Connect certificato; in questo tutorial verrà illustrato come impostare Veeam Agent per il backup sul sistema di Backup Remoto. In tutti i tutorial Momit le voci in blu rappresentano le variabili, pertanto vanno sostituite con i parametri personali ricevuti per la propria configurazione; le voci in verde sono parametri da inserire e indipendenti  per cui andranno inseriti esattamente come riportati nella guida.

Parametri Backup remoto

1)  Installare "Veeam Agent for Windows" sul sistema interessato al Backup. Si consiglia di creare il "Media Recovery" per un ripristino veloce in caso di problemi, e successivamente passare alla configurazione del backup. 

Alla prima schermata è necessario scegliere che tipologia di backup effettuare, grazie agli algoritmi di compressione, deduplica e ottimizzazione  Veeam Cloud Connect sarà egualmente performante sia che si esegua il backup di singoli file sia che si esegua il backup dell'intero sistema.

A termine selezione, premere "Next" e scegliere fra le destinazioni "Veeam Cloud Connect repository"

 

2) Impostare come server di destinazione backup  backup.momit.it  avendo cura di cambiare la porta di default (6180)  in  9876.  Cliccare "Next".

NB: In caso il servizio sia offerto da un reseller Momit, il nome per la destinazione di backup potrebbe differire.

 

3) Il sistema si connette all'infrastruttura di Backup Remoto Momit, ne verifica la protezione SSL per il flusso crittografato e sicuro dei dati e richiede le credenziali del tenant.

Inserire le credenziali avute e premere "Next".

4) Il sistema visualizza ora i dati del tuo account, a seconda della formula e dello spazio acquistato. In questo schermata è fondamentale decidere il numero di storici backup da mantenere sul sistema remoto. (per default 14 giorni).  Il corretto settaggio dipende dallo schema di backup che applichi e da quanti backup full o synthetic full eseguirai.

Prima di proseguire premere su  "Advanced".

 

 

 

5) In questa schermata alla voce "Backup" è fondamentale decidere lo schema di backup, per decidere quale sia il migliore puoi consultare le informazioni sul sito Veeam se usare l'active full o il synthetic full.

Sulla voce "Storage" impostare il livello di compressione su "High" e l'ottimizzazione per storage remoto scegliendo "WAN target". Se desiderato (opzionale) è possibile attivare la protezione del backup con password. Ricorda che la password è a tua discrezione e MOMIT non ne sarà mai a conoscenza, se la dimentichi non potrai recupeare i tuoi archivi di backup !!

A termine premere "OK" e "Next".

 

 

 

6) Se si dispone di sufficiente spazio libero su una partizione del sistema può essere utile attivare la funzione di "Backup Cache".  In caso di problemi alla connettività internet durante l'esecuzione del backup il sistema proseguirà il backup sulla porzione adibita alla cache per poi riprendere il trasferimento sul sistema remoto a connessione ripristinata.

In caso di micro interruzioni questo settaggio evita il fallimento del backup. Si consiglia di riservare uno spazio per la cache pari al 10% della dimensione dell'hard disk.

Al termine premere "Next".  Nella schermata successiva andranno scelti l'orario e la finestra temporale in cui eseguire i backup, e a termine la configurazione sarà completata.

 

 

Hai acquistato la soluzione di Backup Remoto e non riesci ad utilizzarla ?

Contatta il nostro supporto tecnico via chat o contattaci tramite l'area dedicata