Velocità e esperienza di navigazione web

Quando esperienza e velocità di navigazione internet sono scadenti a causa di un’infrastruttura informatica mal progettata, si rischia di perdere gli utenti per mare. Ecco perché!

Vele bianche o spinnaker?

Ho due amici – velisti scapestrati – che in questo momento si trovano in mezzo all’oceano, rotta da Martinica alle Azzorre. Una barca stupenda, ma decisamente piccola; a bordo tutte le dotazioni di sicurezza, ma non certo quell’organizzazione infallibile delle regate seguite in tutto il mondo.

Prima di partire hanno mandato a parenti e amici un link. Un link che ci farà letteralmente diventare matti per i prossimi 30 giorni (circa). Un link che ci dovrebbe dire in real time ­– o al massimo con uno scarto di qualche ora dovuto alla trasmissione dei dati con il satellitare – dove sono posizionandoli su una mappa, la rotta che stanno seguendo, la velocità di navigazione e del vento.

No panic, please!

Vi racconto la prima visita al link: Marianne (la barca) non si trova. Panico. Ah, no aspetta…c’è la rotellina che gira: sarà internet che non funziona. Spengo tutto, riaccendo. Mmhhh maledetta rete che non funziona. Spengo e riaccendo sia il modem che il computer, si sa mai. Mi chiama la fidanzata di uno dei due: “Arianna, Marianne è sparita”. Provo dal telefono. Chiudo Safari e apro Chrome. Marianne ricompare, ma non si vedono i dati di navigazione (per mare).

Aha: capito…è colpa del sito!

Dunque con molta, molta. Molta. Molta pazienza, un paio di volte al giorno mi metto seduta sul divano davanti alla televisione e mentre faccio zapping aspetto che il malefico sito carichi tutti i dati: un po’ perché così sappiamo dove sono i nostri eroi, un po’ perché per una velista è come giocare ad essere per mare. Ma che fatica!

Morale della favola

Il mio articolo è dedicato a voi che dovete decidere come impostare il sistema informatico in modo da far funzionare al meglio il vostro sito o applicazione. 

La velocità di navigazione (su internet) è tutto! Noi utenti siamo lì a giocare, ascoltare musica, guardare un video, informarci, fare shopping, decidere se i due sono a vele bianche o con lo spi (…) e no, non abbiamo voglia di stare in coda anche lì! 🙂

Al fine di catturare e rapire per sempre l’attenzione degli utenti i contenuti di qualità sono fondamentali, ma senza una buona infrastruttura, progettata pensando al tipo e alla quantità di traffico che potrete generare, il rischio di perdere gli utenti per mare è altissimo.

Post Scriptum

Casomai qualcuno se lo chiedesse: no, non sono sempre così paziente! Normalmente inizio a cliccare dovunque: sul testo, sul menù, sulle immagini, probabilmente con il solo risultato di rallentare ulteriormente il tutto e infine abbandono: siamo seri, in fondo se mi spiccio posso uscire un’oretta in vela anche io! 

Leggi l’articolo precedente: Il compleanno dell’amministratore di sistema

infrastruttura, internet, navigazione, velocità, web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Resta sempre aggiornato

Dai un'occhiata al nostro blog per conoscere i nostri studi o le novità del settore.

Hai bisogno di assistenza?

Nella nostra pagina supporto puoi trovare tutte le informazioni di cui hai necessità


Viale Enrico Forlanini, 23 20134 Milano - P.IVA / C.F IT07634600964 - Tel. +39 02 87187306
Copyright © 2015 - 2020 MOMIT - All Rights Reserved