Digitalizzazione: perché e come avviarla nella tua azienda

Il mondo parla digitale, l’Italia un po’ meno.

Decisamente meno, purtroppo. Il nostro Paese si colloca al terz’ultimo posto in Europa in materia di digitalizzazione dell’economia e della società. Lo rileva l’ultimo report sul DESI – Digital Economy and Society Index della Commissione Europea. Perché

Alla base vi è sicuramente la scarsa conoscenza dell’importanza della digitalizzazione all’interno di un’azienda nel 2020. Sono soprattutto le PMI più mature a essere più reticenti, temendo difficoltà insormontabili nel passaggio al digitale. In realtà sono tanti i vantaggi che l’informatizzazione può apportare a un’impresa, di qualunque dimensione essa sia.

Semplificazione del processo aziendale, snellimento dei flussi di lavoro, automatizzazione delle procedure, agevolazione dello scambio delle informazioni: sono solo alcuni dei benefici della digitalizzazione aziendale. La tecnologia può aiutare anche nell’archiviazione dei dati aziendali attraverso la loro conservazione elettronica. Inoltre, questa è in grado di affrontare eventuali criticità aziendali che emergono dall’analisi di dati reali rilevati da modelli operativi aggiornati.

Tutti vantaggi importanti che si traducono in risparmio economico a lungo termine. In questo modo è possibile diventare un’impresa efficiente in ogni fase del processo aziendale, capace di adattarsi con tempestività ai repentini cambiamenti del mercato globale!

Come procedere alla digitalizzazione aziendale?

La tecnologia aziendale non è il nemico da combattere, ma l’alleato prezioso per essere vincenti ( leggi competitivi 🙂 ). Ecco l’importanza della digitalizzazione nel 2020! Per iniziare basta un piccolo investimento economico. Infatti, è sbagliato pensare che la digitalizzazione dei processi aziendali richieda budget importanti.

Il secondo errore da evitare è pensare che la digital transformation ci esponga al pericolo di violazioni della sicurezza aziendale e della sicurezza dei dati conservati (dati personali, dati fiscali ecc.). In realtà, l’adozione di chiare prassi da utilizzare nei processi interni limita al massimo questa possibilità.

L’azienda che ha deciso di digitalizzare i propri processi a questo punto deve chiedersi:

A: se vuole intervenire sulla customer care e quindi sfruttare i vantaggi della digitalizzazione per migliorare la relazione con il cliente

oppure

B: se vuole concentrarsi sui processi aziendali e quindi sfruttare i benefici della tecnologia per ottimizzare le metodologie interne. 

Ovviamente nulla vieta all’impresa di intraprendere un percorso d’informatizzazione che s’indirizzi a entrambi gli obiettivi, tenendo conto che questo richiede uno sforzo economico maggiore.

La digitalizzazione aziendale a supporto della customer care.

L’azienda che vuole rafforzare la relazione con il cliente può sfruttare i vantaggi della digitalizzazione. Come? Attraverso la creazione di un sito aziendale e l’avvio dei servizi di customer care usufruibili dal sito. I passi da compiere sono quindi:

  • Scelta del dominio aziendale (nomedominio.it), che creerà o perfezionerà la presenza dell’azienda sul web, e scelta di un provider affidabile e performante, che gestisca tutti gli step della fase progettuale e strutturale del sito.
  • Creazione del sito (layout grafico, testi in ottica SEO, usabilità, ecc.)
  • Creazione e gestione delle caselle di posta elettronica (…@nomedominio.it) per le comunicazioni interaziendali e con l’esterno.
  • Creazione e impostazione di un e-commerce all’interno del sito per la vendita diretta al cliente dei prodotti o dei servizi che l’azienda offre.

Questi strumenti richiedono una costante e precisa manutenzione per offrire sempre la migliore usabilità da parte dell’utente e quindi la migliore performance aziendale.

Momit aiuta il cliente che si approccia alla digitalizzazione aziendale offrendo un ventaglio di servizi e tool di altissima qualità:

  • Acquisto domini con certificato SSL: punto di partenza per essere presenti su internet e garantire al cliente la sicurezza nello scambio dei suoi dati personali.
  • Posta Elettronica Mail Smart: servizio base per lo scambio di posta elettronica dal dominio aziendale
  • Cloud Antivirus per Mail Smart, utile per il filtraggio delle mail mandate da fonti malevoli
  • Spazio di Hosting / Database, le infrastrutture necessarie per il corretto funzionamento del sito. Le loro caratteristiche tecniche influenzeranno massivamente la velocità di navigazione del sito stesso
  • installazione semplificata dei maggiori CMS più diffusi
  • Backup Remoto: per la sicurezza e resilienza da attacchi informatici e da qualsiasi tipo di problema tecnico.

La digitalizzazione applicata ai servizi aziendali interni

L’informatizzazione rende più efficaci i servizi interni e quindi lo scambio interaziendale di informazioni in modo sicuro, corretto e garantito. Per svolgere il proprio lavoro con efficienza, ogni figura all’interno dell’azienda deve conoscere il processo informativo e quindi sapere:

  • come mandare e ricevere le informazioni aziendali
  • dove reperirle
  • a chi richiederle
  • a chi mandarle

Per ottenere una visione funzionale del processo è consigliabile dotarsi di un software di gestione aziendale che sia semplice, chiaro e intuitivo nell’utilizzo ed efficace in termini di risultati. Dunque deve permettere:

  • la gestione efficiente della messaggistica interna
  • la gestione efficiente di tutti i tipi di documenti

Sarà possibile scegliere uno degli innumerevoli software di gestione aziendale disponibili su internet che potrà essere personalizzato con l’aggiunta di servizi in base alle esigenze specifiche dell’azienda. L’obiettivo è semplificare e dettare l’interazione delle risorse aziendali.

La conservazione dei dati

Scelto il modo in cui gestire le informazioni, resta da chiarire dove conservare questi dati, partendo dal principio che è più sicuro appoggiarsi a un gestionale all’interno di un datacenter che concentrarli in uno o più pc aziendali. Bisogna quindi affidarsi a un partner professionale che garantisca la riservatezza, l’integrità e la consistenza dei dati e dei processi e la loro protezione da problemi ambientali o da attacchi informatici.

Momit conosce bene l’importanza della digitalizzazione nel 2020 e sceglierla significa assicurarsi:

  • Mobilità: accesso remoto a dati, clienti, processi e piani da qualsiasi punto (O PARTE DEL MONDO) e in ogni momento.
  • Visibilità: una visione completa di tutta l’azienda, dei prodotti, delle offerte, dei servizi, dei piani finanziari, dei fornitori e dei partner, tutto in un unico sistema.
  • Usabilità: reporting semplificato, dashboard e strumenti di collaborazione che aumentano l’efficienza e la produttività del personale della PMI in molteplici ruoli.
  • Agilità: la capacità di reagire tempestivamente e in modo proattivo per individuare tendenze e opportunità sul mercato.

Le nostre conclusioni

In un mondo in cui la digitalizzazione sta trasformando tutti gli asset produttivi ed economici, è tempo di superare la ritrosia iniziale. È necessario avviare un processo di innovazione informatica che si tradurrà in innumerevoli vantaggi per la tua attività o la tua impresa. Per garantire l’affidabilità, l’usabilità e la facilità d’utilizzo dei nuovi strumenti, è importante affidarsi a professionisti che garantiscano assistenza dedicata, sicurezza su tutti i fronti ed efficienza in ogni fase dell’informazione.

Per maggiori informazioni clicca qui https://www.momit.eu/

conservazione dei dati, digitalizzazione, information technology, innovazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Resta sempre aggiornato

Dai un'occhiata al nostro blog per conoscere i nostri studi o le novità del settore.

Hai bisogno di assistenza?

Nella nostra pagina supporto puoi trovare tutte le informazioni di cui hai necessità