SEO: Istruzioni per l’uso

Cosa significa e che cosa è la SEO

SEO: Istruzioni per l’uso.

La SEO è l’acronimo di “Search Engine Optimization”. Consiste in tutte quelle pratiche che hanno come obbiettivo finale quello di ottimizzare al meglio un sito internet.

In questo modo si potrà trovare tra i primi risultati sui vari motori di ricerca, come per esempio Google. Fondamentalmente, le ottimizzazioni principali per i siti web sono le seguenti:

  • L’ottimizzazione tecnica: comprende l’intera struttura del sito web, la migliore ottimizzazione riguardante il codice sorgente HTML e tutti i dati a lui strutturati.
  • Ottimizzazione On-page: consiste in tutte quelle creazioni di contenuti che vanno a rispondere ad un bisogno specifico di colui che decide di effettuare la ricerca sul motore prestabilito, rispondendo al meglio alle richieste dell’utente.
  • Ottimizzazione off-page: consiste nel condividere tutti i contenuti realizzati sul web, in modo tale da poter ricevere contenuti ottimizzati per il proprio sito internet, come per esempio diversi portali o testate giornalistiche. Tutto ciò viene fatto solamente per ottenere notorietà agli occhi del motore di ricerca e scalare la classifica dei risultati.

Per riuscire a capire al meglio come funziona la SEO, è bene conoscere nel dettaglio il funzionamento di uno dei motori di ricerca più utilizzati al mondo, ovvero Google.

Come funziona il motore di ricerca Google?

La funzionalità principale che contraddistingue i motori di ricerca come Google è quella di scansionare miliardi di siti e contenuti che si trovano su internet ogni giorno.

Grazie a dei complessi algoritmi, il motore di ricerca riesce ad analizzare tutti i siti web, riordinandoli in diversi indici che sono poi consultabili dagli utenti della rete in tempo reale.

Uno dei metodi per comparire tra le prime pagine dei risultati sul motore di ricerca Google è quello di utilizzare delle “parole chiave” che andranno ad influenzare i fattori di posizionamento del sito durante una ricerca. Quando un’utente digiterà una determinata parola chiave sulla barra di ricerca, verrà reindirizzato dal motore di ricerca al risultato più consono alla sua richiesta.

Tutt’oggi sfortunatamente non siamo a conoscenza di tutti i tipi di algoritmi e metodi che l’azienda di Google utilizza. Nonostante ciò, sappiamo che uno dei fattori di maggiore interesse che possa portare a questo risultato è avere e pubblicare sul proprio sito dei contenuti di qualità.

In questo caso vi è una figura particolare che può aiutarvi a trovare tutti quei fattori rilevanti e considerevoli per scalare le classifiche di Google, il cosiddetto “consulente SEO”.

SEO: Istruzioni per l'uso

SEO: Istruzioni per l’uso – Come utilizzare le parole chiave

Come prima mossa dobbiamo riuscire ad identificare tutti quei termini che gli utenti stanno cercando, quest’ultime sono note anche come “parole chiave”. L’uso strategico di tali parole permetterà al nostro sito internet di piazzarsi più in alto possibile nella classifica dei risultati di Google. È bene, tuttavia, tenere conto di alcuni dei fattori molto importanti al momento della scelta delle parole chiave da utilizzare:

  • L’importanza della parola chiave: uno dei primi fattori consiste nel sapere quante persone stanno effettivamente cercando una determinata parola chiave sul motore di ricerca. Maggiori sono gli utenti che la cercano e maggiore è la potenzialità che il tuo sito possa arrivare al pubblico.
  • La rilevanza della parola è fondamentale: nonostante un termine possa essere cercato in maniera più frequente rispetto ad altri ciò non esclude la possibilità che non sia rilevante per i tuoi potenziali clienti futuri che visioneranno il tuo sito web. La parola chiave deve risultare il più pertinente possibile. La relazione che si trova tra il contenuto principale di un sito e la “query” di ricerca è una parte fondamentale per il ranking su Google.
  • La concorrenza risulta essere uno dei problemi maggiori: se si utilizzano parole chiave con un volume di ricerca molto elevato, il posizionamento migliore dei risultati sul motore di ricerca potrebbe risultare estremamente più complessa.

SEO: Istruzioni per l’uso. Cosa fare quindi?

Per prima cosa bisogna riuscire a capire quali possano essere i nostri potenziali clienti, e che cosa stanno cercando sul web. Poi si passa all’analisi dei “competitor” sul mercato. Serve per riuscire a trovare le tecniche migliori per poter competere al meglio e attirare un maggior numero di clienti. La mossa successiva è quella di riuscire ad avere un proprio elenco di parole chiavi da utilizzare in futuro per implementare la popolarità del vostro sito.

SEO: Istruzioni per l’uso – Come strutturare in maniera efficiente il proprio sito web

Il vostro sito web deve utilizzare un’architettura molto solida per riuscire ad ottenere un buon posizionamento nel tempo. Progettarlo nel modo più accurato possibile renderà non solo la navigazione molto più semplice per i vostri utenti, ma anche per i motori di ricerca che si occuperanno di scansionerlo.

Riuscire a strutturare un buon menù è alla base di tutto. Per essere considerato tale deve risultare: intuitivo, funzionale e soprattutto completo in ogni suo aspetto. Ottenere una navigazione veloce ed efficiente farà perdere meno tempo agli utenti che visiteranno il sito. Inoltre faciliterà la ricerca delle informazioni da loro desiderate cosa che porterà quest’ultimi a tornare in futuro a visitare il vostro sito internet.

Specificatamente per i siti e-commerce è bene tenere a mente alcuni elementi importanti per poterli strutturare al meglio:

  • Le pagine più rilevanti vanno sempre inserite ad inizio layout poichè i motori di ricerca danno maggiore importanza alle homepage dei siti. Così facendo indichiamo all’algoritmo di Google quali sono le pagine business più importanti per noi.
  • Creare una profondità eccessiva nella struttura recherà solamente un danno ai potenziali clienti; al contrario, crearne una facile e veloce, oltre ad essere apprezzata dalla clientela, renderà più facile la scansione da parte dei bot.
  • Un aspetto molto importante è la creazione di collegamenti che consentono ai vari utenti di capire perfettamente dove si trovano in ogni momento all’interno del vostro sito; inoltre permetterà il passaggio da una sezione all’altra in modo molto più semplice e veloce.
  • Ottimizzare i link interni è sempre una buona mossa: in questo modo si ottiene una gerarchia dei contenuti molto uniforme e precisa, garantendo una navigazione rapida e approfondita tra le vostre pagine.

SEO: Istruzioni per l’uso – Ottimizzazione SEO On-page

Il grosso del lavoro di un consulente SEO viene fatto all’interno delle pagine web interessate, vengono tenute presenti delle componenti specifiche:

  • Ottimizzare il “Tag Title” è essenziale, poichè oltre ad aumentare il CTR che viene mostrato nei risultati di ricerca, permette anche ai vari motori di ricerca di comprendere meglio il significato della pagina stessa.
  • Ottimizzare il “Meta Description” è molto importante, di norma viene mostrato tramite i risultati di una ricerca, quest’ultimo può aumentare notevolmente il CTR se scritti e digitato nel modo corretto.
  • Perfezionare i vari Tag come per esempio H1,H2,H3 ecc… servono a segnalare ai motori di ricerca le parti più importanti dei nostri articoli.
  • Rendere efficienti le URL è una delle pratiche SEO più utilizzate, nel gergo devono risultare “parlanti”. Questo significa far comprendere in modo chiaro all’utente di cosa tratto il contenuto, tutto questo favorisce inoltre un migliore posizionamento su Google.
  • Ottimizzare gli ALT immagini è uno degli aspetti più importanti ma altrettanto delicati. Nonostante da una parte renda il nostro sito o articolo molto più interessante e attrattivo per il cliente, se non posizionati e ridimensionati in modo corretto possono recare disturbi e danni al nostro sito.
  • I dati strutturati stanno ricevendo sempre più importanza ed attenzione da parte di Google. Sono informazioni aggiuntive che vanno inserite all’interno dei nostri articoli, in modo tale che Google riesca ad interpretare al meglio tutte le informazioni inserite al suo interno.

Ottimizzazione SEO Off-site

Questa è forse la parte più complessa che riguarda l’ottimizzazione per i motori di ricerca. I link sono delle referenze specifiche che i motori di ricerca utilizzando per posizionarvi all’interno della loro classifica. Per far in modo che altri siti linkino la nostra pagina web dovrete essere voi personalmente ad occuparvi della generazione di questi link.

È bene affidarsi ad un esperto, poiché in caso di esito fallimentare questo potrebbe far “arrabbiare” gli algoritmi di Google, facendovi così scendere notevolmente di classifica. Ma la domanda principale che tutti chi chiediamo è la seguente: quale tipologia di link dobbiamo utilizzare per salire di classifica in modo efficiente nei vari motori di ricerca? Il tipo di autorità, la rilevanza e soprattutto gli Anchor Text fanno realmente la differenza.

Cosa si intende per autorità, rilevanza ed anchor Text ?

Più la nostra pagina web riceve dei link autorevoli è più probabilità abbiamo che tutto questo assuma un certo valore agli occhi di Google. L’autorità per la precisione ha un punteggio che può andare da un minimo di 0 ad un massimo di 100, ci sono vari strumenti che ci permettono di misurare ciò sul nostro sito web.

Per ottenere una certa rilevanza è buono costruire un link building ben strutturato, tutto ciò non deve essere solo autorevole ma anche inerente al business che stiamo portando online.

L’anchor Text è un semplice testo cliccabile che rimanda ad un link. Durante la creazione di quest’ultime bisogna fare molta attenzione, se strutturata in modo scarno potrebbe portare ad una valutazione negativa sulla nostra pagina. L’anchor text deve risultare naturale, originale e con una possibile immagine che possa valorizzare ancora di più il tutto.

Come ottimizzare la velocità del vostro sito web ?

Un ultimo aspetto molto importante da considerare è come aumentare la velocità del proprio sito internet in modo efficiente. La velocità infatti è uno dei maggiori fattori di posizionamento nella classifica dei motori di ricerca. Se un sito risulta lento porterà solamente i visitatore ad abbandonarlo, ciò andrà ad incidere fortemente sul posizionamento. Più il nostro sito è veloce e più attirerà gli utenti facendoli sentire a loro agio.

L’hosting di Momit su server dedicati offre un servizio di Datacenter tra i più avanzati d’Europa. In questo modo potrete scalare rapidamente e con molta facilità le classifiche dei vari motori di ricerca ed apparire in evidenza durante una ricerca sul web.



© 2015 - 2020 MOMIT - All Rights Reserved
Viale Enrico Forlanini, 23 20134 Milano
P.IVA / C.F IT07634600964
Tel. +39 02 87187306
Email: info@momit.it